Emergency: Uniest c’è!

Dopo l’emergenza sanitaria che ha colpito pesantemente l’Italia ed in particolare la Lombardia, sta nascendo un’altra emergenza. Una nuova povertà che Emergency ha portato alla luce.

“La crisi economica e sociale è arrivata quasi in contemporanea con quella sanitaria e purtroppo rischia di lasciare tante persone escluse da qualsiasi progetto di futuro. Sono famiglie numerose, anziani soli, giovani precari, lavoratori di settori gravemente penalizzati dalla crisi, per i quali l’epidemia non ha rappresentato solo un rischio o un danno alla salute, ma anche un colpo durissimo alle proprie capacità di sostentamento e sopravvivenza. Persone e famiglie che già prima della pandemia vivevano situazioni precarie e che ora si ritrovano precipitate all’improvviso nella povertà, senza più nemmeno la possibilità di fare la spesa, di acquistare cibo e beni di prima necessità.”

Emergency

È per loro che è stato attivato il progetto Nessuno Escluso – Neanche chi è ora in difficoltà nel quale Uniest ha voluto entrare al far parte! Non solo durante l’emergenza ma anche ora sosteniamo il nostro Paese e i suoi cittadini con i fatti e non solo a parole.

I volontari di emergency, già impegnati durante la prima fase dell’epidemia, hanno individuato nuclei familiari che a oggi non ricevono aiuti e che necessitano di un sostegno per superare questa situazione.

Emergency ha avviato un servizio per dare a queste persone beni alimentari e di prima necessità, attraverso le strutture logistiche e le catene di approvvigionamento, e presto il progetto sarà esteso ad altre città italiane. 

Abbiamo potuto iniziare a farlo grazie anche alle importanti donazioni che ci sono arrivate da numerose aziende italiane che hanno scelto di stare con EMERGENCY dalla parte di chi ha bisogno.

Emergency

Per sostenere le persone più fragili ed aiutarle a ripartire, serve l’impegno e la dedizione di tutti.

Uniest c’è, non soltanto in questa emergenza Covid ma da anni sostiene Emergency donando materiale di pronto consumo che viene distribuito alle famiglie più bisognose o proposto nei temporary shop di Natale alle persone più sensibili d’animo che a loro volta possono contribuire a sostenere i più deboli grazie all’acquisto dei prodotti donati.

Per continuare ad aiutare queste persone e per raggiungerne sempre di più c’è bisogno dell’impegno di tutti, anche del vostro.https://www.emergency.it/aziende/nessuno-escluso/

Emergency